lunedì 8 aprile 2019

Piano d'Azione per l'Energia Sostenibile - lo abbiamo anche a Borgomanero!

PAES - Piano d’Azione per l’Energia Sostenibile

Uh che roba difficile per noi zombie! Perchè riempirsi la testa di questi discorsi?
Qui a Borgomanero eravamo riusciti a fare il PAES per fare bella figura, spendendo un sacco di soldi, ma in realtà non ci interessava per niente migliorare l'efficienza energetica cittadina.
Infatti il nostro PAES tecnicamente è ridicolo, forse è per questo che è meglio non parlarne.
Non conviene tirare fuori quel progetto che è stato così costoso e dai risultati assolutamente fantasiosi!
Quindi non dovremo fare come Verbania che informa i suoi cittadini dell'andamento del progetto.
Voi sapevate che esiste il PAES da noi dal 2012? No vero?
Ed è meglio così, meglio non interessarsi! A noi borgomaneresi non interessano questi argomenti.
I non-morti preferiscono sfascio, decadenza e distruzione pur di nutrirsi di carne fresca!!!

Bah, se non siete borgomaneresi potrebbe interessarvi sapere cos'è il PAES.


sabato 16 marzo 2019

Aria inutile

Tante storie per respirare aria pulita!

È un peccato che non si sia ancora rusciti ad avere una QUALITA' DELL'ARIA PESSIMA come sarebbe più appropriato per dei non-morti.
Del resto a che serve l'aria pulita se non respiriamo nemmeno?
Purtroppo nonostante il DISINTERESSE totale che è la nostra arma migliore, qui a Borgomanero negli ultimi tre mesi abbiamo SUPERATO I LIMITI di legge per i PM10 SOLO 17 volte.
Non basta, ma è un buon segnale, soprattutto perchè a dicembre siamo stati fuori dei limiti per ben 5 GIORNI di seguito!
Possiamo fare di peggio (meglio?) e quindi invitiamo la nostra giunta a continuare con il DISINTERESSE verso il traffico in centro, verso le piste ciclabili, per mantenere liberi i percorsi pedonali dalle auto parcheggiate!
Bene invece l'assembramento selvaggio delle auto all'entrata e all'uscita dalle scuole, occorre colpire i viventi già da piccoli, in modo da accelerare le conseguenze sulla salute e farli diventare il prima possibile morti-viventi, caratteristici della nostra città.
Dell'inquinamento non ce ne frega niente qui a Borgomanero, siamo zombie e ne siamo fieri! 💀
Dati tratti da Sistema Regionale di Rilevamento della qualità dell'Aria (SRRQA)

 































martedì 12 febbraio 2019

Rifiuti. Non c'è mica fretta!

Borgomanero - zombie city dei rifiuti 


Da buoni ultimi in provincia di Novara, il comune di Borgomanero ha deciso di anticipare l'adozione del sacco confrome per la raccolta dei rifiuti cittadini. Incredibile!
Il precedente sindaco non aveva fretta, nonostante il fatto che Borgomanero con i suoi 22.000 abitanti e la sua pessima raccolta differenziata fosse il principale responsabile dell'esaurimento della discarica di Barengo.
Ma gli zombie sono abituati ad essere ultimi, è quasi una forma di orgoglio. Quasi ultimi nella raccolta differenziata (59%), ultimi nell'adozione del sacco conforme, ultimi per economicità perchè paghiamo un sacco di soldi in più rispetto ai comuni che hanno una raccolta differenziata maggiore. 
Ringraziamo i nostri sindaci che rinnovano con zelante sussiego la tradizione zombie. Lo sappiamo che scenari di degrado e abbandono sono i preferiti dai non-morti, perchè meravigliarsi?
Per fortuna il nostro attuale sindaco non cede alla tentazione dell'ottimismo, non conforme (come il sacco! ahahah!) alla visione zombie, "...-abbiamo l'ospedale, le case popolari e 22 mila abitanti, non sarà semplice, temo che i boschi si riempiranno di immondizia...-".
Grazie! Questo è lo spirito giusto! Se proprio siamo obbligati a fare cose giuste facciamole controvoglia e con l'umore peggiore di cui siamo capaci!

Yeahh Zombie's forever!!!

G“


Potrebbe interessarti: http://www.novaratoday.it/green/borgomanero-sacco-conforme.html
Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/pages/NovaraToday/277106068978664


venerdì 7 dicembre 2018

OPERE INUTILI

Domani a Torino si terrà la manifestazione NO-TAV, una delle centinaia di manifestazioni NO-TAV organizzate in tutti questi anni. Dopo quella ridicola "cosa" si-tav nella quale chi partecipava non sapeva perchè, domani sicuramente ci saranno persone informate e consapevoli.
Consapevoli di come funzionano queste trappole per l'arricchimento di imprenditori senza scrupoli e partiti che non si occupano del bene pubblico. Stesso meccanismo per i giochi invernali, per arterie autostradali doppioni di altre, per impianti sciistici in paradisi naturali (vedi Alpe Devero). Tutto fatto con i soldi di noi cittadini, risorse economiche che potrebbero essere usate per migliorare la sanità, ridurre l'iquinamento dell'aria, mettere in sicurezza idrogeologica località a rischio ecc...
Per fortuna qualcuno se ne accorge e prende intelligentemente posizione.